L’avvocato delle cause perse

Dal 7 febbraio 

Ar.Te.Te.Ca – Teatro Bracco
presenta:
Giacomo Rizzo ,
Caterina De Santis ,
La Compagnia Stabile del Teatro Bracco e
con la partecipazione straordinaria di
Corrado Taranto
Il Malocchio
di
G. Rizzo ,
C. Taranto e
C. De Sanctis
Regia di
Giacomo Rizzo


Questa nuova commedia è ambientata negli anni ’80,l’argomento è attualissimo. In quegli anni i giovani universitari si indirizzavano tutti o quasi verso la facoltà di giurisprudenza, per diventare dei futuri avvocati, anche allora, molti laureandi dopo aver fatto il praticantato, cominciavano la professione. Erano tanti (come oggi tantissimi) alcuni, costretti, cambiavano attività e altri senza neanche laurearsi si spacciavano per tali. Essendo gli avvocati tanti, a volte i clienti erano difficili da recuperare, per questo alcuni si davano anche alla politica, del resto anche oggi. Il nostro protagonista “Vincenzo” non ha la laurea e usufruisce della laurea di un suo cognato (detto zio Giacomino), marito di sua sorella Giulietta. Questo zio Giacomino sparisce e non si sa se morto oppure scomparso. Intanto Vincenzo avvocato, ma non laureato, si affanna a trovare la clientela. Questa commedia è stata scritta un po’ di tempo fa da me e da Corrado Taranto. È da considerarsi una classica commedia dell’arte perché si serve dei canoni che hanno fatto il successo di questo genere, difatti, i personaggi sono tutti comici, i ritmi della recitazione sono quelli moderni (come piace al sottoscritto) e la realizzazione e le invenzioni di ogni singolo personaggio, e le continue improvvisazioni sono degne della più valida commedia dell’arte, con tanti personaggi reali e grotteschi. Il termine “cause perse” ha il significato di cause non andate a buon fine, quindi mai vinte. Come sempre in accordo con la produzione del Teatro Bracco, nella persona della signora Caterina De Santis, coautrice
anche lei della commedia, cerchiamo di mantenere e non far morire il teatro di tradizione napoletano, la regia e l’adattamento sarà sempre e comunque rivolta a far si che tutti gli attori possano dare il meglio della loro bravura.
Vi aspetto alla Clinica del Sorriso Teatro Bracco

Giacomo Rizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *